News

GEN 2017 - museOpera da ora anche al Museo Renata Tebaldi di Busseto (PR) e ai luoghi verdiani

Dalla collaborazione tra il Museo Renata Tebaldi e l'Associazione Lilopera è nato il progetto "museOpera - con Renata Tebaldi nei luoghi verdiani", con cui i gruppi scolastici e i gruppi di visitatori sono accompagnati alla scoperta dell'Opera lirica e del Teatro musicale attraverso i luoghi, la storia, le persone, le arti e i mestieri che hanno diffuso nel mondo l'eccellenza italiana.
Dopo il Museo Teatrale alla Scala, dove Lilopera accoglie circa 3.000 visitatori all'anno, il progetto si estende al Museo Renata Tebaldi, ospitato nelle maestose scuderie di Villa Pallavicino, e ai luoghi verdiani: il Teatro Verdi e Casa Barezzi a Busseto, oltre a Villa Verdi a Sant'Agata di Villanova sull'Arda, residenza del Maestro e di Giuseppina Strepponi. Per tutte le informazioni clicca qui

DIC 2016 - Tutto esaurito al MUBA - Museo dei bambini di Milano per i nostri percorsi didattici "Madama Butterfly"

Il 7 dicembre un altro tutto esaurito al MUBA - Museo dei Bambini di Milano per i nostri tre percorsi di approfondimento sull'opera lirica. 
In occasione dell’inaugurazione della nuova stagione della Scala di Milano con Madama Butterfly di G. Puccini, Lilopera propone negli spazi del MUBA tre repliche del percorso di approfondimento sul titolo pucciniano, con un focus sulle arti e i mestieri dello spettacolo, rivolto ai bambini e alle loro famiglie.
Ancora grazie ai tutti i partecipanti e agli amici del MUBA.
Maggiori informazioni sul sito del Museo dei bambini: www.muba.it.

DIC 2016 - museOpera per l'azienda: dona alle scuole i percorsi didattici al Museo Teatrale alla Scala di Milano

La proposta che rivolgiamo alle aziende consiste nella sponsorizzazione di pacchetti "museOpera" rivolti alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie inferiori: visita al Museo Teatrale alla Scala con affaccio alla sala del Teatro da un palco (inclusi biglietti d'ingresso) + approfondimento didattico sulle arti e i mestieri del teatro musicale + volume "Splende una nota".
A vantaggio delle scuole l’azienda può finanziare - in un’ottica di responsabilità sociale d’impresa - un’attività didattica interdisciplinare molto apprezzata da studenti, insegnanti e genitori (i nostri percorsi didattici museOpera registrano circa 3.000 presenze all'anno). Per saperne di più clicca qui.

NOV 2016 - Dal 12 novembre al Museo Teatrale alla Scala la mostra "Madama Butterfly, l'Oriente ritrovato"

Dal 12 novembre al 28 febbraio il Museo Teatrale alla Scala di Milano celebra il titolo inaugurale della Stagione scaligera 2016/2017 con la mostra “Madama Butterfly, l’Oriente ritrovato”, che racconta le meraviglie dischiuse sulla scena da registi, scenografi e costumisti, da Caramba a Foujita fino a Keita Asari.

E se vuoi approfittarne per una visita guidata o un percorso didattico al Museo con visione del Teatro, vai alla pagina dedicata per informazioni e prenotazioni.

OTT 2016 - Aperte le iscrizioni al concorso nazionale "Illustro l'Opera - Sogno di una notte di mezza estate" (V edizione)

Cartone, pastelli, pennarelli, collage, stoffa, nastri, fotografie... quanti materiali, ben amalgamati dalla giusta dose di fantasia, si possono usare per creare un libro illustrato, una scenografia o il figurino di un costume teatrale?
Raccolto il successo delle prime quattro edizioni, grazie a cui migliaia di visitatori hanno ammirato i lavori dei bambini esposti al Museo Teatrale alla Scala o presso i Laboratori Ansaldo del Teatro alla Scala, Lilopera propone alle scuole dell’infanzia e primarie la V edizione del concorso nazionale "Illustro l'Opera".
Per l'anno scolastico 2016/17 il concorso prevede la realizzazione di un elaborato artistico ispirato a Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, nelle interpretazioni musicali e sceniche di Henry Purcell, Felix Mendelssohn e Benjamin Britten.
L'iniziativa, realizzata da Lilopera in collaborazione con il Museo teatrale alla Scala di Milano, è gratuita: è previsto un contributo di 1 euro per ogni bambino partecipante, che è completamente devoluto alla campagna dell'UNICEF Bambini in pericolo.
Clicca qui per tutte le informazioni: le iscrizioni sono aperte fino al 18 dicembre 2016.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti al fine di migliorare i propri servizi di navigazione. Per ulteriori informazioni consulta l'Informativa relativa ai cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.