News

MAR 2018. Con Lilopera 8 moduli formativi finanziati dal PON alla scuola media Gobetti di Trezzano sul Naviglio (MI)

All'Istituto comprensivo Gobetti di Trezzano sul Naviglio (MI) abbiamo appena ultimato i primi due degli otto moduli formativi finanziati dal Fondo sociale europeo e dal PON 2014-20 per la prevenzione della dispersione scolastica. Lilopera come sempre ha valorizzato l'interdisciplinarietà del Teatro musicale e dell'Opera lirica per proporre una serie di moduli che traggono la loro ispirazione dalla celebre commedia Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare.
"Danza creativa" e "Sport inglesi: calcio, rugby, cricket" sono stati i primi due moduli ad essere avviati e conclusi, mentre sono in corso "C
orpo, spazio, luce, musica, matematica" e "Recitare Shakespeare in italiano e in inglese". Seguiranno entro la fine dell'anno scolastico gli altri quattro moduli previsti: "Realizzare scenografie e costumi da Sogno", "Suoniamo l'Opera con l'orchestra", "Cantiamo l'Opera in coro" e la seconda parte di "Recitare Shakespeare in italiano e in inglese". Lezioni frontali ed attività pratiche sono integrate da uscite didattiche che raccolgono sempre molto entusiasmo, quali ad esempio la visita alla Scuola di ballo dell'Accademia Teatro alla Scala o il Museo dello stadio San Siro. Per ora, a quasi metà del percorso, un sentito ringraziamento agli alunni e alle famiglie, alle società sportive "Cinghiali Rugby”  di Cesano Boscone e "Milan Kingsgrove Cricket Club" di Milano per l'ospitalità e la disponibilità degli allenatori, alla scuola di ballo dell'Accademia Teatro alla Scala, alla dirigente scolastica, ai docenti e alla segreteria dell'Istituto comprensivo Gobetti, sempre in prima linea nella realizzazione di attività innovative e coinvolgenti.

FEB 2018. Rinnovata la sponsorizzazione di Caran d'Ache: preziosi omaggi alle scuole che visitano il Museo Teatrale alla Scala

Ci fa molto piacere annunciare che Caran d'Ache, da anni partner tecnico di Lilopera, ha rinnovato la sponsorizzazione delle nostre attività dedicate alle scuole. Una confezione di matite colorate School o pastelli a cera Neocolor sarà infatti donata fino a esaurimento scorte ai gruppi scolastici che prenoteranno un nostro percorso didattico "museOpera" presso il Museo Teatrale alla Scala di Milano (scuole dell'infanzia, primarie e secondarie inferiori). 

           

 

GEN 2018. "museOpera": le nostre visite guidate e i percorsi didattici al Museo Teatrale alla Scala di Milano e a Busseto con il Museo Renata Tebaldi e i luoghi verdiani

Alla scoperta dell'Opera lirica e del Teatro musicale proprio nei luoghi dove grandi interpreti, musicisti, scenografi, costumisti ed artigiani hanno dato vita alla magia.
I nostri percorsi "museOpera" al Museo Teatrale alla Scala di Milano, grazie ai quali ogni anno circa 3.000 fra bambini, ragazzi, genitori, studenti, insegnanti ed appassionati scoprono in maniera divertente e coinvolgente il variegato universo di arti e mestieri che danno vita all'Opera lirica e al Teatro musicale.
In particolare offriamo:
- ai gruppi scolastici → i percorsi didattici di approfondimento e le visite guidate alle sale del Museo
- ai gruppi di visitatori e alle famiglie → le visite guidate.
Ricordiamo che l'ingresso al Museo comprende l'affaccio da un palco per ammirare la sala del Teatro alla Scala e che nei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio sono in vigore le nostre tariffe scontate. Per tutte le informazioni clicca qui.
E per continuare la scoperta dei luoghi e degli artisti che hanno reso grande l'Opera lirica e il Teatro musicale, ci trasferiamo a Busseto (PR), paese natale del Maestro Giuseppe Verdi. Dalla collaborazione tra Lilopera e il Museo Renata Tebaldi è nato il progetto "museOpera - con Renata Tebaldi nei luoghi verdiani", con cui i gruppi scolastici e i gruppi di visitatori sono accompagnati alla visita del Museo, ospitato nelle maestose scuderie di Villa Pallavicino, e ai luoghi verdiani: il Teatro Verdi e Casa Barezzi, oltre a Villa Verdi a Sant'Agata di Villanova sull'Arda, residenza del Maestro e di Giuseppina Strepponi. Per tutte le informazioni clicca qui.

DIC 2017. E' iniziata la raccolta fondi per il progetto "Pierino il lupo" (termine per le donazioni: 8/1/2018)

Per il 2018 ecco all'orizzonte un nuovo progetto di educazione musicale, in cui Lilopera collaborerà con i partner dell'Associazione Musikademia, ideatori dell'iniziativa destinata alle scuole elementari e medie.
Allo scopo di promuovere la cultura musicale fra i giovani, Musikademia
ha partecipato ad un bando promosso dalla Fondazione Comunitaria Del Varesotto Onlus, proponendo il progetto "Pierino e il Lupo per le scuole" ed aggiudicandosi un contributo per il finanziamento parziale del progetto, mentre la parte restante rimane a carico dell'Associazione. 
Per chi non lo conoscesse, lo spettacolo della favola in musica di Sergej Prokofiev è un modo divertente per sensibilizzare e avvicinare i ragazzi delle scuole elementari e medie al mondo del teatro e della musica classica.

Leggi tutto...

NOV 2017. Eugenio Monti Colla ci ha lasciato

Un grande uomo e un grande artista ci ha lasciato: Eugenio Monti Colla si è spento improvvisamente a causa di un infarto.
Erede della dinastia della Compagnia marionettistica Carlo Colla e Figli, ha portato in tutto il mondo l'arte del Teatro delle marionette diventando l'ambasciatore di eccellenza di un mestiere che fondeva la magia dell'arte con quella dell'artigianato.
Ci hanno unito svariati progetti di divulgazione del teatro musicale
soprattutto nei confronti dei più giovani, e ci piace ricordarlo così, sorridente assieme al nostro Christian Silva.
Alla sua famiglia e ai suoi collaboratori dell'Associazione Grupporiani vanno le nostre condoglianze e il nostro abbraccio.
Di seguito due articoli del Corriere della sera che ricordano la figura e la carriera di Eugenio:
L'ultimo grande marionettista
Era lo Strehler delle marionette

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti al fine di migliorare i propri servizi di navigazione. Per ulteriori informazioni consulta l'Informativa relativa ai cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.